Università Cattolica del Sacro Cuore

Giurisprudenza

Sede didattica: Piacenza

Lingua: Italiano

Classe di laurea: LMG/01 (Giurisprudenza)

Durata corso di Laurea: 5

Facoltà: Facoltà di Economia e Giurisprudenza

Anno accademico: 2017/2018

Nella Facoltà di Economia e Giurisprudenza, fortemente caratterizzata da un costante confronto con il mondo del lavoro e da una didattica moderna e appassionante, è attivo il Corso di Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza al cui interno sono proposti i due profili formativi di Giurisprudenza e Diritto&Economia.

Il profilo Giurisprudenza è orientato alla formazione per l’accesso alle professioni legali, pur tenendo in considerazione i sempre più rilevanti aspetti economici.

Il profilo Diritto&Economia propone un innovativo percorso di doppia laurea magistrale (5+1) che nasce dall’esperienza maturata nella quotidiana attività didattica sviluppata nella Facoltà di Economia e Giurisprudenza, la cui peculiare struttura mette a disposizione sperimentate competenze radicate nelle due distinte aree delle Scienze giuridiche e delle Scienze economiche.

Con entrambi i profili si consegue la Laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza (classe LMG/01).

L’anno accademico del Corso di Laurea magistrale in Giurisprudenza della sede di Piacenza dell’Università Cattolica è suddiviso in due semestri. La ripartizione dei corsi tra il primo (settembre/febbraio) e il secondo (febbraio/settembre) e l’organizzazione delle lezioni è pensata per facilitare il rispetto da parte degli studenti dei tempi previsti per il compimento degli studi. Anche per questo oltre alle sessioni di esami semestrali ordinarie e a quelle straordinarie, durante il periodo di lezioni sono previste apposite prove intermedie di verifica dell’apprendimento

L’organizzazione didattica nel suo complesso è strutturata per consentire l’acquisizione di solide basi tecnico-giuridiche congiunte a competenze e abilità spendibili a livello nazionale e internazionale. A tal fine la preparazione teorica è accompagnata da una costante attenzione per il diritto applicato, attraverso l’analisi di casi giurisprudenziali che consentono la verifica sul campo di quanto appreso e il coinvolgimento del mondo professionale. Particolare attenzione è inoltre rivolta nelle lezioni ed esercitazioni alle attività che consentono allo studente di acquisire “competenze trasversali” mediante redazioni di testi, simulazioni processuali, esposizione di relazioni, ecc. La prospettiva multidisciplinare, propria della Facoltà di Economia e Giurisprudenza, permette a ognuno di costruire un percorso personalizzato arricchito da esperienze formative, che integrano le lezioni frontali con esercitazioni e simulazioni di casi pratici.

È stato recentemente istituito un sistema di tutorato accademico che affianca ad ogni studente un docente di riferimento con il quale dialogare e valutare le scelte relative al proprio percorso di studi.  

Gli studenti dell’ultimo anno di Corso potranno usufruire di un semestre di tirocinio anticipato computabile ai fini del raggiungimento dei mesi di pratica necessari per poter accedere all'esame di abilitazione all’avvocatura e al concorso notarile. Il tirocinio potrà essere svolto presso uno degli studi professionali convenzionati, con la cura di un apposito tutor accademico, nel rispetto delle condizioni prestabilite dalle Convenzioni quadro sottoscritte tra il Consiglio Nazionale Forense e la Conferenza Nazionale dei Direttori di Giurisprudenza e Scienze Giuridiche e tra il Ministero di Giustizia e il MIUR e il Consiglio Nazionale del Notariato alle quali il Corso di Laurea magistrale in Giurisprudenza della sede di Piacenza aderisce. 


Brochure del Corso di Laurea quinquennale in Giurisprudenza - a.a. 2017/18 (4148,12 KB)

  • Cerchi informazioni sui nostri corsi?
    Per conoscere al meglio il tuo futuro universitario lasciaci i tuoi contatti e riceverai news su Open day, saloni dello studente, test di ammissione e molto altro.

Presentazione del Corso di Laurea