Università Cattolica del Sacro Cuore

Vita studentesca

Piacenza e Cremona: due città

PIACENZA

Piacenza è capoluogo di provincia dell’Emilia-Romagna e conta quasi 100.000 abitanti. Situata a 61 metri sopra il livello del mare, sorge sulla riva destra del Po: la sua strategica posizione geografica ne ha fatto un importante nodo autostradale e ferroviario. La città ha un aspetto che si potrebbe definire quasi "riservato" e austero, anche perché è la somma di numerose vicissitudini storiche che ne hanno modificato l'aspetto nel corso dei secoli. Piacenza raggruppa in sé diversi periodi storici e artistici: lo stile romanico è visibile nel Duomo e nelle altre chiese di epoca medievale, il gotico nel Palazzo pubblico, il rinascimento è visibile nella Madonna di Campagna e il barocco ducale nei “Cavalli Farnese”. Dedicata a chi ama conoscere, immergersi nelle profondità della cultura, nelle pieghe dei saperi più antichi, in un viaggio nella memoria, dove colori e luoghi parlano di un’antica colonia romana, di pellegrini, di lotte medievali, di fasti rinascimentali, di raffinati collezionisti e sensibili mecenati.
Tutto questo e molto altro è Piacenza, città d'arte e di storia, calda e accogliente, ricca di musei, chiese, palazzi signorili, teatri che come scrigni preziosi si aprono, da settembre a maggio, in attimi magici, di lirica, concerti, prosa e balletto.
Piacenza è una città da vedere e da scoprire nella sua completezza, luogo in cui l'arte e la cultura abbracciano la tradizione enogastronomia, dove la magia del centro storico diventa pura scoperta e relax se innaffiata dai vini dei colli piacentini e sublimata dai sapori intensi e delicati dei piatti tipici del territorio. 

>> Per sapere cosa fare a Piacenza 


CREMONA

Immersa nella fertile pianura padana, terra caratterizzata da una fiorente attività agricola e zootecnica, Cremona sorge sulla riva sinistra del Po e dal grande fiume trae ricchezza e benessere ed un’importante opportunità per il turismo naturalistico. L’area rivierasca è immersa nel verde e offre agli amanti della natura e del vivere sano interessanti possibilità di escursioni, a piedi o in bicicletta, attraverso le piste ciclopedonali, godendo di uno scenario straordinario. Cremona è una Città d’arte, con un ricco e variegato patrimonio culturale e monumentale, e un sistema museale tra i più importanti a livello nazionale. La piazza del Comune, con il complesso monumentale costituito dal Torrazzo, dal Duomo, dal Battistero, dal Palazzo del Comune e dalla Loggia dei Militi costituisce uno dei più significativi esempi di architettura medievale, rimasto ancora integro in tutto il suo splendore. Fra i luoghi simbolo della cultura cremonese vi è il Teatro “Ponchielli”, un teatro storico e di tradizione, che offre un cartellone di grande prestigio, con stagioni di prosa, operistiche, concertistiche e musicali di elevata qualità. La città è la capitale mondiale della liuteria, oltre duecento botteghe liutaie continuano ancora oggi la tradizione, che fu di notissimi liutai cremonesi, come Antonio Stradivari, gli Amati e i Guarneri, mentre una prestigiosa Scuola internazionale di liuteria accoglie e forma ogni anno studenti provenienti da ogni parte del mondo.

>> Per sapere cosa fare a Cremona