Università Cattolica del Sacro Cuore

Sbocchi professionali

Chi si laurea in Scienze e tecnologie agrarie potrà esercitare la libera professione di Agronomo junior e di enologo, sia in aziende tradizionali che in agricoltura integrata e biologica.

Sarà inoltre un tecnico qualificato per la gestione di:

  • Aziende agrarie e viti-vinicole
  • Industrie agro-alimentari
  • Cooperative
  • Consorzi
  • Associazioni di categoria
  • Istituti di credito agrario

Le possibilità occupazionali che si prospettano riguardano:

  • la gestione delle aziende agrarie e degli allevamenti zootecnici, delle industrie chimiche-agrarie e agro-alimentari;
  • le strutture di commercializzazione di prodotti agricoli, le cooperative, i consorzi, le associazioni di categoria, gli istituti di credito agrario;
  • gli enti pubblici e gli organismi internazionali (UE, FAO);
  • la libera professione;
  • le aziende vitivinicole, le aziende di commercializzazione e gli studi di consulenza del settore per il laureato con formazione specifica in Viticoltura ed enologia.

La laurea consente inoltre la prosecuzione diretta degli studi nelle lauree magistrali e assicura diversi tipi di professionalità nei settori delle produzioni vegetali, animali, economicogestionali, della viticoltura e dell’enologia.

Più dell’80% dei laureati triennali risulta impiegato entro 1 anno dalla laurea.

» I laureati in Scienze agrarie, alimentari e ambientali ed il mondo del lavoro