Università Cattolica del Sacro Cuore

Due campus speciali

Due Campus molto speciali:

3 Facoltà
   13 corsi di laurea:
       1 magistrale a ciclo unico, 7 triennali e 6 magistrali
          2.600 studenti e 270 docenti

 

Un microcosmo di saperi e di valori che si incrociano in un Campus posto al centro della Pianura Padana, nel cuore del sistema agroalimentare italiano, in un territorio contraddistinto da vivacità culturale e produttiva. Questa è, da oltre sessant’anni, l’Università Cattolica a Piacenza-Cremona. Ampi spazi destinati al verde, aree per il tempo libero e la socializzazione. E soprattutto ambienti progettati razionalmente, funzionali per la ricerca più avanzata e per la didattica più efficace. Il clima che si respira nei rapporti interpersonali tra le varie componenti universitarie fanno della Sede di Piacenza-Cremona dell’Università Cattolica una realtà peculiare nell’universo degli Atenei italiani e la connotano come un autentico Campus universitario


Facoltà


Piacenza

Un vero e proprio Campus in stile anglosassone, con un centro sportivo di 8.000 metri quadrati e spazi residenziali per l’accoglienza di studenti e docenti fuori sede. È la sede di Piacenza dell’Università Cattolica: insieme alla Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali, che eccelle per la qualità della ricerca, ospita Economia e Giurisprudenza, Facoltà che si distingue per il network internazionale del “Double Degree”, e i corsi di laurea triennale e magistrale di Scienze della formazione, una Facoltà di riferimento per il mondo educativo e sociale.

Cremona

Polo leader nel settore agro-alimentare e nel management aziendale, Cremona ospita corsi di laurea triennale e Master di Scienze agrarie, alimentari e ambientali e di Economia, nonché una laurea magistrale in Agricultural and Food Economics insegnata integralmente in lingua inglese, con una forte vocazione internazionale grazie al programma “Double Degree” e agli scambi con numerose università straniere.


Le città

  • Piacenza
    Città d’arte e di storia, calda e accogliente, ricca di musei, chiese, palazzi signorili e teatri, Piacenza è una città tutta da vivere e “gustare”. Qui, colori e luoghi parlano di un’antica colonia romana, di lotte medievali, di fasti rinascimentali, di raffinati collezionisti e sensibili mecenati. Ma Piacenza e la sua provincia sono un territorio tutto da scoprire anche per la tradizione e la produzione enogastronomica.
  • Cremona
    Uno dei principali centri della produzione agroalimentare italiana, Cremona è anche la patria della liuteria, grazie a figure immortali come il grande Antonio Stradivari. La città di origini romane, ha visto nella sua storia intrecciarsi la naturale vocazione agricola con l’arte e la cultura. Ne è testimonianza il suo centro storico, ordinato intorno alla piazza del Comune e il suo patrimonio monumentale medievale e rinascimentale  ammirabile nel Duomo, nel Battistero, nel Torrazzo e nel Palazzo comunale.